È ora più che mai necessario riscoprire un sentimento di appartenenza, forgiare legami che scaccino il senso di estraneità che ci minaccia. La felicità si trova spesso nei momenti più fugaci e semplici, quali una risata in compagnia o un bacio rubato al chiaro di stelle. È l’insieme di questi istanti l’essenza di una vita appagante e piacevole. BlingMeet ha fatto di ciò la propria missione, il connettere le persone, non attraverso un semplice schermo, bensì nella vita reale, così che tutti possano trovare sostegno e piacere nella compagnia altrui. Siamo un tramite, un ponte che permette alle persone di condividere i propri interessi e vivere in compagnia quei momenti che danno valore alla vita. Questo differenzia BlingMeet dalle altre app di incontri, caratterizzate da gravi problematiche che impediscono l’instaurarsi di veri legami fra gli utenti. In particolare, tali app sono affette da ciò che potremmo definire come un ‘problema di superficialità’. La loro struttura fa sì che il fattore estetico sia infatti l’unico discriminante, l’unico motivo dietro ad ogni interazione. BlingMeet offre un orizzonte più ampio, dando la possibilità a tutti, sia che essi siano in cerca di amicizia o amore, di conoscere nuove persone ed organizzare attività in compagnia. Come disse un tempo Pascal, ‘un uomo solo è qualcosa di imperfetto, deve trovarne un secondo per essere felice’.